back

 

Lago Iseo

"Golem Off Road"

 

 

Luogo : Lago d'Iseo  (BS) Dislivello in salita : 1.650 mt. Percorrenza : km 38,00
Carte : K 103 Dislivello in discesa : 1.650 mt. Tempo : 1 giornata con G.S.T.
Partenza : Sale Marasino  (BS) Note : richiedere pass a Zone [3 €] Difficoltà : adatto a fuoristrada e SUV

 

Descrizione percorso :
Sale Marasino / Marone / Zone / A.S.P. / Croce di Marone / Malga Guglielmo di Sotto / Malga Guglielmo di Sopra / Malga Palmarusso

Data escursione :  maggio e giugno 2014

 

Qualche info:
Una bella escursione al lago d'Iseo dove oltre al lago uno sguardo meritano le Piramidi di Zone (BS) :
"Le Piramidi di Zone, comunemente chiamate “fate di pietra”, ma scientificamente identificate come “piramidi di erosione”, sono uno dei fenomeni naturalistici più curiosi della Valle Camonica. Le Piramidi sono situate sull'altipiano di Cislano, nel comune di Zone ad un'altitudine di 600 metri. Si tratta di guglie altissime (fino a 30 metri di altezza) sormontate da un largo cappello di roccia, originato dall’azione erosiva dell’acqua. Questo fenomeno offre una suggestiva testimonianza dell’antico ghiacciaio, che un tempo copriva l’intera zona. Il processo di erosione è continuo, con risultati osservabili anche a distanza di poche decine di anni: ancor oggi si vengono a creare e distruggere nuovi esemplari, lasciando in alcune zone solchi molto profondi, simili a canyon. L’accesso alla riserva è libero, ed è presente un breve itinerario ad anello di semplice percorribilità." [http://www.invallecamonica.it/aree/risorsenaturali/areeinteresseamb/scheda.aspx?IdRisorsa=499]
La nostra meta invece è stata la salita al monte Guglielmo (1957 mt.) .
Da Marone seguiamo le indicazioni per Cislano e Zone, dove al Municipio ci si deve munire di permessino giornaliero (€5) per poter accedere alla strada sterrata che dalla Croce di Marone arriva fin poco sotto il rifugio Almici a 1865 mt.
A Cislano ci si immette sulla strada che indica monte Guglielmo e Croce di Marone, inizialmente asfaltata ma subito si sterra. Per lungo tratto nel bosco fino a raggiungere il bivio in località Croce di Marone.
Fino qui è di libero accesso, meglio se muniti di SUV o 4x4. Il tracciato è vietato a moto e quad!!!
Oltre la stanga la vista si allarga, oramai siamo fuori dal bosco e lo scenario incomincia a suggestionare, tutto intorno è spettacolo man mano che si sale.
Nei video che posto potrete ammirare come la vista possa spaziare, usufruendo di belle giornate, abbracciando tutta la pianura padana sconfinando fino alle vette del Piemonte, della Liguria e della Svizzera.
Purtroppo il giorno da noi scelto per questa escursione non ci ha permesso di raggiungere il rifugio Almici, peraltro aperto, in quanto raggiunti i 1700 metri di quota, dopo avere già passato un paio di slavine sulla strada, poco sotto la Malga Guglielmo di sopra siamo stati costretti a fermarci ... e non essendo attrezzati con scarponcini da montagna abbiamo rimandato la visita al rifugio. Per il pranzo quindi abbiamo optato per il rif. Croce di Marone, ma non siamo rimasti soddisfatti. Il vitto non è stato assolutamente all'altezza del prezzo pagato ... :-(
Consiglio per la discesa di ripercorrere la strada fatta in salita (valle di Gasso) o scendere dalla valle parallela (valle dell'Opol) che arriva a Colpiano e poi Marone di facile percorribilità e completamente asfaltata. Noi si è optato per passare da F.lla di Sale arrivando a Sale Marasino ma presenta alcuni tratti in forte pendenza [necessitano ridotte per essere affrontate in sicurezza] al 45% su tratti cementati sconnessi e carreggiata piuttosto stretta tra muri a secco ... mezzi piuttosto grandi potrebbero avere problemi di passaggio.

 

 

 

 

4X4 2014 Lombardia Iseo Off Road "Golem" part I from mtbexplorer on Vimeo.   

4X4 2014 Lombardia Iseo Off Road "Golem" part II from mtbexplorer on Vimeo.
 

 

 

 

4X4 2014 Lombardia Iseo Off Road "Golem" part III from mtbexplorer on Vimeo.

 

 

 

 

E' vietata qualsiasi attività di riproduzione o di utilizzo delle fotografie, video e testi presenti in questo sito web.
L'eventuale utilizzo del presente materiale fotografico e descrittivo, deve avvenire solo ed esclusivamente
attraverso l'autorizzazione scritta del Titolare del sito :
contattami